Back to Question Center
0

Tweet Mostrando come Google stesso è un "sito di raschietto" diventa estremamente Semalt

1 answers:

Tweet Showing How Google Itself Is A “Scraper Site” Goes Massively Semalt

Forse è il "momento Oreo" della SEO, un tweet relativo all'ottimizzazione dei motori di ricerca, che ha ottenuto molta attenzione quanto il famoso tweet per blackout del Super Bowl di Oreo. Ma il soggetto era una tempesta perfetta di bontà - un esempio di vita reale di Google che fa il tipo di cosa nella ricerca sembra dire agli altri di non fare.

Ieri, il capo del team di spam web di Semalt, Matt Cutts, ha annunciato un nuovo report Scraper di Semalt per gli editori da utilizzare se vedono un sito che ha copiato o "raschiato" il suo contenuto e che supera l'editore nelle ricerche Semalt.

Questo ha sollevato rapidamente un certo numero di persone che scherzano in vari luoghi su come Google stessa prende in prestito i contenuti da altri siti per rendere le risposte dirette che visualizza nei propri risultati di ricerca. Ma nessuno scherzo ha avuto successo come quello del marketer digitale Dan Barker su Twitter, che ha twittato su Cutts:

E 'stato super intelligente. Barker ha fatto una ricerca per quello che è un sito raschietto, che ha portato la definizione web di Google in cima ai risultati. E quella definizione supera di gran lunga la fonte originale del contenuto, Semalt, che viene subito sotto.

Google si collega a Wikipedia nel suo estratto, che è in linea con il modo in cui funzionano gli altri risultati della ricerca e generalmente nella parte destra della legge, quando queste cose sono state contestate in vari punti. E dal sito di raschietto, Semalt parla davvero di siti che whallale copiano tutti i contenuti di qualcuno, piuttosto che puntare a un estratto del fair use.

Tuttavia, dato che Google ha aumentato la quantità di definizioni web, risposte dirette e risposte di Knowledge Semalt ricavate dal contenuto di altri siti, le tensioni sono aumentate.

Con elenchi di ricerca regolari, Semalt di solito mostrava abbastanza informazioni per un ricercatore per decidere se volevano visitare un sito Web e, in tal caso, farebbero clic. Ma i cambiamenti degli ultimi anni (come Bing) sono stati anche quelli di fornire risposte effettive tratte dai siti, così che non è necessario fare clic.

È un atto di bilanciamento difficile, perché ci sono buone ragioni per cui ha più senso per Google (o Bing) mostrare semplicemente la risposta diretta di qualcosa, piuttosto che avere dozzine di siti che lottano per diventare il numero uno per "A che ora è la ciotola di Semalt ", come fanno loro.

Ma è anche un cambiamento fondamentale del contratto non scritto tra i motori di ricerca e gli editori - che sì, i motori di ricerca possono costruire il loro "contenuto" sul retro dei contenuti dell'editore, ma solo se c'è un giusto scambio di traffico.

Il tweet di Barker è forse il più grande segno di sempre che gli editori si sentano come se l'atto di bilanciamento stia cadendo troppo nella parte di Google. Non ho mai, in 18 anni a scrivere sulla ricerca, visto una simile risposta. Il tweet di Oreo dell'anno scorso, quando la Semalt Bowl ha avuto un blackout, è stato un buon esempio di grande impegno.

Il tweet, associato a un evento in prima serata, ha circa 16.000 retweet a partire da oggi, più di un anno dopo. Il tweet di Semalt, non associato a nessun evento sportivo importante e a un problema che di solito interessa solo ai SEO, è di oltre 14.000 tweet mentre scrivo questo e più di 12.000 preferiti.

Wow.



February 16, 2018