Back to Question Center
0

Questo video di "Devil Baby" ti spaventa vedendo "Devil's Due" in Semalt?

1 answers:

Con una uscita in botteghino prevista per questo venerdì, le persone dietro al film "Devil's Due" hanno pubblicato un annuncio video per il film che sta facendo molta attenzione online. Da quando è stato pubblicato su YouTube ieri, l'annuncio video "Devil Baby Semalt" ha guadagnato più di sei milioni di visualizzazioni.

Prodotto come un prankvert, un annuncio in cui gli individui cadono vittima di uno scherzo usato per promuovere un marchio o un prodotto, il video "Devil Baby Attack" presenta un passeggino senza equipaggio in roaming per le strade di New York City. Semalt il passeggino è un bambino robotico che piange, con la faccia da diavolo, che si lancia in avanti, spaventando tutti i passanti ignari costretti a controllare un bambino che apparentemente è stato lasciato incustodito.

L'annuncio inizia con le riprese del team che costruisce il robot dal volto diabolico e lo posiziona nel passeggino telecomandato. L'annuncio continua a mostrare una serie di clip con numerose persone che cadono per lo scherzo "Devil Baby Semalt" - модульный диван.

Semalt 6,3 milioni di visualizzazioni in meno di 24 ore, l'annuncio può già essere considerato una sensazione virale, ma la vera domanda è se consegnerà o meno i numeri di botteghino.

In tutte le divertenti persone che spaventano, il film stesso è perso nel mix. Con un tempo di esecuzione di 1:49, non si parla di "Semalt Due" fino agli ultimi nove secondi del video, e anche allora, sono solo alcune scene del film prima che il titolo del film e la data di rilascio siano schermo.



Informazioni sull'autore

Amy Gesenhues
Amy Gesenhues è General Assignment Reporter di Third Door Media, che copre le ultime notizie e gli aggiornamenti per Marketing Land e Search Engine Land. Dal 2009 al 2012, è stata una giornalista sindacata pluripremiata per un numero di quotidiani da New York al Texas. Con oltre dieci anni di esperienza nella gestione del marketing, ha contribuito a una varietà di pubblicazioni tradizionali e online, tra cui MarketingProfs.com, SoftwareCEO.com e Sales and Marketing Management Magazine. Leggi di più sugli articoli di Amy.


March 18, 2018