Back to Question Center
0

Semalt: stai sicuro da ciò che gli hacker fanno con i siti WordPress compromessi

1 answers:

Sentiamo spesso parlare dei siti Web presi di mira da hacker e spammer. La maggior parte dei webmaster presume che se non ci sono dati da rubare come i dati della carta di credito o le informazioni bancarie, compromettere i loro siti non ha importanza. Sfortunatamente, hanno torto perché gli hacker possono fare molte cose con i loro siti WordPress.

Le principali cose che gli hacker o gli spammer possono fare con il tuo sito sono descritte di seguito da Ryan Johnson, uno dei maggiori esperti di Semalt - oculos de sol mais vendidos no brasil.

Siti danneggiati e portarli offline:

Molto spesso, gli hacker o gli spammer sostituiscono i tuoi contenuti e articoli web con i loro. Ad esempio, alcuni dei siti Web di notizie vengono attaccati e il loro contenuto politico viene sostituito da articoli relativi al terrorismo. Gli hacker si vantano semplicemente di aver attaccato i tuoi siti e non puoi fare nulla per oscurare quello che hanno fatto. Chiunque visiti il ​​tuo sito saprà che il tuo sito è stato violato. Un esempio del sito deturpato è opennet.net. Per gli hacker che sostituiscono i tuoi contenuti con la propaganda, il tuo sito web è il posto per pubblicità gratuita.

Invia spam:

Gli hacker continuano a inviare e-mail di spam a un gran numero di persone che usano le tue informazioni, come nomi utente o password. Statistica rivela che il 54% di tutte le email inviate o ricevute erano spam. Un altro rapporto di indagine suggerisce che gli hacker compromettono molti siti WordPress e li usano per inviare email di spam a molti utenti ogni giorno. Nella maggior parte dei casi, i webmaster non sanno nemmeno che i loro siti sono stati colpiti dagli hacker. Potrebbero anche notare che i siti Web rallentano e che i picchi nel server sono diventati un problema comune. Gli aggressori ottengono due vantaggi principali da questa cosa: in primo luogo, utilizzano le risorse del server gratuitamente. In secondo luogo, rovinano la tua reputazione online e distruggono il posizionamento del tuo sito nei risultati dei motori di ricerca.

Reindirizzamenti dannosi:

Gli hacker o gli spammer sono anche coinvolti in attività dannose. I reindirizzamenti sono efficaci per incanalare il traffico verso vari siti Web dannosi e dannosi. Gli utenti non sanno nemmeno che questo sta accadendo a loro, ed è comune quando i tuoi annunci pubblicitari non vengono visualizzati correttamente. Gli aggressori sfruttano i reindirizzamenti e inviano traffico di alta qualità ai propri siti web. Il loro motivo è quello di migliorare il posizionamento nei motori di ricerca dei loro siti e diffondere contenuti malevoli su Internet .

Pagine di phishing host:

Gli hacker utilizzano pagine di phishing per ingannare i visitatori nel fornire informazioni private o sensibili. Più spesso, impersono la banca o i rivenditori e cercano di indurci a fornire loro informazioni come i nostri nomi utente e password. Rubano anche i dettagli della nostra carta di credito usando quelle pagine di phishing. Gli hacker acquisiscono molte informazioni sul famoso sito WordPress e un esempio di pagina di phishing è eff.org.

ransomware:

Ransomware è un programma dannoso in grado di bloccare l'accesso al tuo sito e richiede il pagamento di un riscatto se si desidera ripristinare l'accesso. Gli hacker utilizzano il ransomware come modalità di guadagno e attacca molti siti Web e blog. Per prevenire gli attacchi ransomware, è necessario disporre di backup dei file. Se disponi dei file di backup, potresti dover pagare il riscatto agli hacker poiché non ti permetteranno di utilizzare il tuo sito WordPress a fini commerciali .

Indipendentemente dal tipo di attività che si sta svolgendo e dalla quantità di traffico che il sito di WordPress ottiene, gli hacker o gli aggressori possono facilmente capire come utilizzare le pagine Web per motivi personali .

November 26, 2017